Ghiordes

Image-empty-state.png

Dal secolo XVII fino al XIX l’antica Ghiordes è stata uno dei centri più importanti dell’Anatolia per la manifattura di tappeti. Il disegno nitido e regolare e la scelta particolarmente bella dei colori dei tappeti qui prodotti hanno esercitato una grande influenza anche oltre i confini dell’Anatolia, fino alla Persia. E’ originario da qui anche il nodo Ghiordes (detto nodo “turco”), impiegato in tutta l’Anatolia, nel Caucaso e in alcune regioni della Persia e Afghanistan. I tappeti Ghiordes si presentano generalmente con un impianto a Mehrab o preghiera, i colori utilizzato sono diversi, azzurro, rosso, blu, giallo e tinte naturali. Trama e ordito sono in cotone mentre il vello in lana ha una rasatura medio-bassa.