Anatolia

Image-empty-state.png

Con il suo vastissimo territorio, l’Anatolia orientale costituisce una regione a sè stante nel panorama etnico della Turchia e, di riflesso, nella produzione di tappeti. La tessitura è sempre stata molto praticata anche per soddisfare le esigenze dei nomadi, i quali utilizzano manufatti annodati per costruire e arredare le loro tende. E’ molto diffusa anche la produzione di lana, in quanto l’allevamento e la pastorizia sono le principali risorse economiche locali. I colori utilizzati per lo sfondo sono tonalità non troppo decise, si ricorre molto spesso al color albicocca e al verde. Mentre per i disegni, quasi sempre geometrici e molto elementari, si utilizzano il marrone chiaro, il nero, il violetto, l’azzurro e il giallo. L’annodatura è piuttosto grossolana e il vello sempre in lana ha una rasatura alta.